CPIA LODI > Il progetto
Ultima modifica: 21 gennaio 2017

Il progetto

Il programma nazionale FAMI

programma nazionale famiIl Ministero degli Interni ha pubblicato gli Avvisi territoriali relativi al FAMI, il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione.

Obiettivo del Fondo, che si suddivide in diverse azioni, è quello di “contribuire alla gestione efficace dei flussi migratori e all’attuazione, al rafforzamento e allo sviluppo della politica comune di asilo, protezione sussidiaria e protezione temporanea e della politica comune dell’immigrazione, nel pieno rispetto dei diritti e dei principi riconosciuti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”.

Al Fondo FAMI sono stati assegnati 63 milioni di euro per la realizzazione di interventi di accoglienza, integrazione e rimpatrio rivolti ai migranti.

Come ribadito dai Common Basic Principles adottati dal Consiglio Giustizia e Affari Interni dell’UE, ai fini dell’integrazione sono indispensabili conoscenze di base della lingua, della storia e delle istituzioni della società ospite.

Obiettivo generale del progetto è dunque quello di contribuire al processo di integrazione degli stranieri in Lombardia anche attraverso il supporto all’attuazione dell’Accordo di integrazione proprio in materia di insegnamento-apprendimento dell’italiano come lingua seconda.

Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione

Il CPIA di Lodi partecipa al programma nazionale FAMI con il progetto “Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione” e istituisce, a tal fine, corsi di italiano

  • gratuiti
  • adatti a tutte le esigenze (moduli da 40 a 200 ore)
  • che prevedono servizi di mediazione e babysitting

I corsi si propongono di:

  • far conoscere meglio l’Italia e i servizi del territorio
  • aiutare a capire il mondo del lavoro
  • fornire gli strumenti per proseguire negli studi

Il volantino

Scarica il volantino informativo.

La domanda d’iscrizione

Scarica la scheda d’iscrizione.